Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Primi 10 cause di pelle secca

Le 10 principali cause di pelle secca

  • di Dr. Jessica Wu, MD

La pelle secca è una delle più condizioni comuni che vedo nel mio ufficio. Infatti, la maggior parte di noi una volta o l'altra ha la pelle secca da qualche parte sui nostri corpi, sotto forma di chiazze, pelle screpolata e, nei casi più gravi, prurito macchie rosse (una condizione chiamata eczema ). Fortunatamente, molte delle cause della pelle secca sono sotto il nostro controllo e con qualche sforzo in più possiamo alleviarne i sintomi, impedirne il ritorno e aiutare la nostra pelle a sembrare più morbida, levigata e più bella.

Continua a leggere scopri di più sulle 10 principali cause di pelle secca - e cosa fare a riguardo.

1) Inverno: La pelle secca è particolarmente comune nei mesi invernali, quando il livello di umidità all'esterno diminuisce. Quando l'aria esterna è fredda e secca, l'acqua della pelle evapora più rapidamente; questo rende la pelle asciutta e tesa, rendendola sfocata. In effetti, la pelle perde più del 25% della sua capacità di trattenere l'umidità in inverno. Il tempo ventoso (soprattutto se ti piacciono gli sport invernali) può anche abbattere la pelle e farla sembrare asciutta e screpolata. Alcuni dei miei pazienti si riferiscono a questa condizione come "pelle dell'inverno".

La soluzione: Proteggi la tua pelle indossando indumenti protettivi, guanti e sciarpe per proteggerlo dagli elementi. Assicurati di applicare una ricca lozione idratante che contiene ingredienti come la glicerina che aiutano a trattenere l'umidità nella pelle e prestano particolare attenzione a mani, piedi, gomiti e ginocchia.

2) Riscaldamento interno: Molti di noi passano più tempo dentro in inverno e utilizzare il riscaldamento interno L'aria secca interna non solo asciuga la pelle, asciuga anche le mucose, portando a secchezza, labbra screpolate, naso secco (sangue dal naso) e gola secca (raucedine, mal di gola).

La soluzione : Imposta il riscaldatore sull'impostazione più bassa che sia confortevole e utilizza un umidificatore, soprattutto di notte, in modo da sostituire l'umidità dell'aria aspirata dal calore interno secco. L'umidificatore aiuta a idratare la pelle secca e lenisce le labbra screpolate , secchezza della gola e passaggi nasali.

3) Docce e bagni caldi caldi: A Il lungo bagno caldo o la doccia possono sembrare ottimi dopo essere stati fuori al freddo, ma la combinazione di acqua calda e ammollo può strappare la pelle dai suoi oli protettivi e lasciare l'aspetto di un alligatore.

La soluzione: Prova a fare la doccia o fare il bagno in acqua tiepida, non calda, e limitare le docce e i bagni a 10 minuti, quanto basta per pulire i pezzi sporchi. Pat asciutto - non strofinare - con un asciugamano morbido.

4) Non usare la lozione per il corpo: Potrebbe essere allettante saltare la lozione per il corpo quando la pelle è coperta da indumenti invernali, ma è altrettanto importante idratare in inverno come lo è in estate, anche se le braccia e le gambe non sono in mostra. La pelle secca può diventare pruriginosa, traballante e scomoda se non si utilizza la lozione giusta.

La soluzione: Applicare una ricca lozione per il corpo subito dopo la doccia per bloccare l'umidità. Applicare nuovamente prima di andare fuori e prima di andare a letto. Cerca ingredienti come la glicerina, che trattiene l'umidità e combatte la disidratazione.

5) Lavaggio frequente delle mani: Le mani secche e screpolate sono spesso causate da frequenti lavaggi delle mani e dall'uso di disinfettanti per le mani, che spesso hanno un'alta concentrazione di alcol. Sebbene sia importante mantenere le mani pulite per evitare la diffusione di germi, l'esposizione al sapone, all'acqua e all'alcol può strappare la pelle dai suoi oli naturali, portando a mani screpolate, spaccature e crepe che possono sanguinare o addirittura infettarsi.

La soluzione: Porta il tuo sapone liquido idratante per le mani. (Il sapone nei bagni pubblici è spesso molto duro e asciutto.) Strofina una crema per le mani dopo ogni lavaggio o dopo l'uso di disinfettante per le mani e copri le mani idratate con i guanti prima di andare a dormire. Quando fai il giardinaggio, lavi i piatti o lavori in casa, indossa dei guanti protettivi.

6) Saponi di barra dura: Molti saponette, in particolare saponi deodoranti, contengono detergenti che rimuovono gli oli naturali della pelle, lasciandoli asciutti e più sensibili.

La soluzione: Passa a un idratante, senza profumo lavaggio del corpo che lascia la pelle morbida, non spogliata. Salva il sapone per i piedi e le ascelle.

7) Disidratato: Potresti non avere sete in inverno come nei mesi estivi quando sei caldo e sudato. Tuttavia, perdi acqua attraverso la pelle ogni giorno, in qualsiasi stagione, anche quando fa freddo e anche se non ti senti sudato. Ciò è particolarmente vero se si trascorre molto tempo nel caldo secco. I nostri corpi sono fatti di acqua al 70 percento, che mantiene le nostre cellule cicche e sane. Se non stai bevendo abbastanza, il tuo corpo (e la tua pelle) si disidratano, il che può farti sembrare avvizzito.

La soluzione: Assicurati di avere molti liquidi in inverno, anche se non hai sete Evita le bevande contenenti caffeina, che ti faranno perdere ancora più acqua. Invece, attenersi ad acqua, zuppa, caffè e tè decaffeinato e tisana.

8) Non mangiare gli alimenti giusti: Le cellule della pelle sono avvolte in una bolla protettiva di lipidi (grassi) che aiutano a tenerle morbide , paffuto e flessibile. Se non mangi abbastanza acidi grassi nella tua dieta, il tuo corpo non avrà abbastanza mattoni per mantenere questo involucro protettivo.

La soluzione: Mangiare cibi che contengono "grassi buoni" (specialmente omega-3 acidi grassi) può aiutare a reintegrare i grassi naturali della pelle e mantenerla liscia ed elastica. Assicurati di includere molti alimenti ricchi di omega-3 nella tua dieta, compresi i pesci grassi (come salmone, sardine e sgombri). Se sei allergico o non sopporti il ​​sapore del pesce, prova ad incorporare tofu, noci, semi di lino, soia o alimenti fortificati omega-3 (come il succo d'arancia) nella tua dieta ogni giorno. Inoltre, alcune persone con pelle secca e eruzioni cutanee pruriginose possono beneficiare degli integratori di olio di enotera.

9) Indossare gli indumenti sbagliati: Le fibre graffianti come la lana possono aggravare la pelle secca, specialmente per chi ha la pelle sensibile o l'eczema eruzioni cutanee. Infatti, se guardi al microscopio, queste fibre sembrano piccoli pezzi di lana d'acciaio che possono irritare la pelle, lasciandola pruriginosa e irritata.

La soluzione: Indossare cotone, seta o altro morbido, liscio tessuti accanto alla pelle per proteggerlo dalle fibre di lana. Queste fibre naturali aiutano la pelle a "respirare" e ad allontanare il sudore. Se devi indossare un maglione di lana, metti sotto una maglietta di cotone morbido o un dolcevita. In questo modo puoi anche staccare il maglione se fa caldo al chiuso, in modo da non surriscaldare e sudare.

10) Leccare le labbra: Leccare le labbra spesso può sentirsi bene temporaneamente, ma alla fine asciuga il tuo labbra come la saliva evapora. Inoltre, l'uso di rossetti opachi o resistenti può anche lasciare le labbra asciutte, screpolate e screpolate.

La soluzione: Cerca un ricco unguento per le labbra o burro per le labbra in un vaso, che è più emolliente di un balsamo per le labbra ceroso. Applicare sotto il rossetto, per tutto il giorno, e prima di coricarsi per proteggersi dal caldo secco. Questo ti ricorderà anche di non leccarti le labbra! Se si indossa il colore delle labbra, passare a un rossetto lucido o cremoso ed evitare lucidalabbra che contengono ingredienti irritanti che possono renderli più secchi.

Ultimo aggiornamento: 20/09/2010

Pubblica Il Tuo Commento