Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Musicoterapia per il trattamento del dolore

Rispettiamo la tua privacy.

La musica ha il potere di lenire, ispirare, stimolare ed elevare. La ricerca dimostra che può anche aiutare a gestire il dolore nelle persone che vivono con dolore cronico. La musicoterapia per la gestione del dolore è offerta da molti centri per il dolore e centri per il cancro e aiuta molte persone a trovare sollievo e sollievo.

La musica è stata usata in medicina per migliaia di anni. Ma la musicoterapia è emersa come un mezzo di cura formale negli Stati Uniti negli anni '40, dopo che i medici hanno appreso che la musica aiutava i soldati della seconda guerra mondiale a subire uno shock da scoppio. Attualmente ci sono più di 5.000 musicoterapeuti formati che lavorano con pazienti in centri di gestione del dolore, ospedali, cliniche, centri per anziani, strutture di riabilitazione e programmi di droga e alcol in tutto il paese.

Musicoterapia in terapia del dolore: come funziona

La musicoterapia funziona nella gestione del dolore cronico fornendo una stimolazione sensoriale che evoca una risposta nel paziente. La ricerca ha scoperto che la musica utilizzata come intervento clinico può aiutare i pazienti:

  • Ridurre la quantità di dolore che percepiscono
  • Promuovere il rilassamento, la respirazione ritmica e il riposo
  • Alleviare l'ansia e lo stress
  • Dare il loro umore a spinta positiva

Nella gestione del dolore cronico, i terapeuti usano spesso la musicoterapia come mezzo per condizionare il paziente a rilassarsi e rilasciare dolore e stress. La musica rilassante è abbinata a tecniche di rilassamento e alla fine il paziente impara a rilassarsi automaticamente quando ascolta la musica.

Musicoterapia per il dolore cronico

I pazienti sottoposti a musicoterapia per la gestione del dolore cronico sono stati trovati per:

  • Richiedi meno farmaci antidolorifici
  • Miglioramento significativo della respirazione, della pressione sanguigna, della frequenza cardiaca e del rilassamento muscolare
  • Godetevi più tranquillità e una migliore qualità della vita

I musicoterapisti possono progettare interventi musicali per le persone nella gestione del dolore cronico in base ai loro gusti e bisogni specifici. La terapia potrebbe includere:

  • Fare musica
  • Ascoltare musica
  • Cantare insieme ai brani
  • Scrivere canzoni
  • Discutere musica e testi
  • Usare la musica per formare immagini nella mente
  • Meditare con musica in sottofondo

La musicoterapia è molto versatile. Può essere fatto da uno a uno o in sessioni di terapia di gruppo, a casa, in una struttura medica o in altri contesti. Il paziente con dolore cronico non ha bisogno di essere esperto o dotato nella musica per ottenere benefici dalla terapia.

Trovare programmi di terapia musicale

I musicoterapisti sono professionisti sanitari accreditati. Più di 70 college e università offrono programmi di laurea in musicoterapia approvati dall'American Music Therapy Association.

I musicoterapisti sono in possesso di un diploma di laurea o superiore e devono completare 1.200 ore di formazione clinica e superare un esame di certificazione nazionale prima che sia loro permesso di pratica. Sono formati in psicologia, consulenza, fisiologia e anatomia. Diventano anche esperti in quattro strumenti: pianoforte, chitarra, voce e un quarto strumento a loro scelta.

La musicoterapia è offerta in molti centri di gestione del dolore e del cancro. Ad esempio, l'Università del Michigan Comprehensive Cancer Center offre sessioni di musicoterapia individuale, familiare o di gruppo che durano da 45 minuti a un'ora. Il centro mette inoltre a disposizione circa 50 CD di musica curativa che i pazienti possono prendere in prestito. Altre selezioni musicali sono disponibili per il download sul tuo lettore MP3.

Per trovare un musicoterapeuta accreditato o un programma di musicoterapia vicino a te, contatta l'American Music Therapy Association al numero (301) 589-3300 o visita il loro sito Web. Aggiornato : 3/4/2010

Pubblica Il Tuo Commento