Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Jeter Has Fallen - È troppo vecchio per alzarsi?

Rispettiamo la tua privacy.

LUNEDÌ, 15 ottobre 2012 - Anche gli immortali del baseball possono cadere vittima di un infortunio. Attraverso un duro lavoro e lunghi programmi di recupero, molti sono in grado di tornare. Per gli altri, un grave infortunio può indugiare, influenzare la produzione e accorciare le carriere. I fan degli Yankees stanno ora trattenendo il respiro che il loro cortometraggio iconico, Derek Jeter, sarà di nuovo in grado di guidare la loro squadra.

Jeter dovrebbe subire un intervento chirurgico fuori stagione sulla sua caviglia sinistra rotta. Se l'operazione avrà successo, potrebbe essere pronto per l'allenamento primaverile il prossimo febbraio. Ma con la chirurgia, soprattutto per un 38enne, arrivano molte domande. La caviglia di Jeter sarà in grado di portare il necessario lavoro di riabilitazione? Sarà in grado di interpretare la posizione fisicamente impegnativa di interbase? C'è una possibilità che l'infortunio persisterà per il resto della sua carriera?

Il recupero dalle fratture della caviglia è quasi una cosa certa per i giocatori d'elite a metà degli anni venti. Ma per Jeter, le cui competenze sono in declino da alcuni anni, questo potrebbe segnalare problemi reali. Gli infortuni hanno fermato, o rallentato, altre leggendarie carriere di baseball. Questi tre giocatori - due grandi di sempre e un mancino sfidante - erano nella lista dei disabili e non se ne sono mai veramente andati.

Ken Griffey Jr., infortuni alle gambe

Una volta il volto del baseball con il Seattle Mariners, Griffey si è trasformato in una battuta finale con il suo possesso di Cincinnati Red. La storia di Griffey con ferite alle gambe è iniziata all'età di 30 anni durante il suo primo anno a Cincinnati. Anche se Junior ha giocato per la maggior parte dell'anno, è stato ostacolato da un problema al bicipite femorale. Poi, la notizia è peggiorata. Le prossime tre stagioni di Griffey con i Reds sono tutte finite prematuramente a causa di infortuni alle gambe. Il difensore del centro aveva qualche anno di rimbalzo verso la fine della sua carriera, ma la sua produzione non era quella del grande di tutti i tempi che il mondo del baseball aveva conosciuto e amato. Quando si ritirò a 40 anni, Griffey - una volta conosciuto come The Kid - era diventato un ragazzo di poster per le derapate della carriera.

Mickey Mantle, brutto ginocchio

Gli Yankees hanno una storia di sfortuna con le loro superstar. Mickey Mantle, uno dei più grandi yankee di tutti i tempi, ha sofferto per gli infortuni per gran parte della sua carriera. La storia di Mantle dei problemi cronici al ginocchio è iniziata come una novella di 19 anni. Avrebbero continuato per tutta la sua carriera. Mai del tutto al 100%, Mantle ha messo insieme una tremenda carriera nonostante i notevoli infortuni. "The Mick" ha concluso la sua carriera dopo una serie di infortuni che hanno accorciato le stagioni da problemi alle ginocchia, alle spalle e alle braccia. Un all-star nelle sue ultime due stagioni, i numeri di Mantle non erano ancora all'altezza del suo livello. Si ritirò all'età relativamente giovane di 36 anni.

Jamie Moyer, gomito sinistro

Jamie Moyer, mai un lanciatore d'élite, aveva 48 anni quando subì il cosiddetto Tommy John Surgery per ripararsi il braccio nel 2011. L'intervento chirurgico ha avuto successo, ma il suo recupero non è stato. Dopo un breve ritorno ai Colorado Rockies nel 2012, il mancino non è stato in grado di piazzare nelle major dopo il 27 maggio e la sua carriera sembra essere finita.

Photo Credit: Kyodo tramite AP Image Ultimo aggiornamento : 2012/10/15

Pubblica Il Tuo Commento