Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Hydrocodone "Super Drugs" per il dolore

Rispettiamo la tua privacy.

Milioni di americani assumono quotidianamente oppiacei antidolorifici come OxyContin e Vicodin. La società IMS Health, che monitora le vendite farmaceutiche, ha riferito che Vicodin è stato il farmaco più prescritto negli Stati Uniti nel 2010, con 131 milioni di prescrizioni erogate. E solo nello Stato di New York, le prescrizioni per OxyContin sono aumentate dell'82% dal 2007 al 2010, secondo il New York Times .

Ma mentre molte persone che usano questi farmaci lo fanno per trattare il dolore cronico altri lo prendono per una ragione molto diversa - sono dipendenti. E con la notizia che una versione pura e più potente di idrocodone potrebbe colpire il mercato statunitense presto, esperti di dipendenza e altri stanno dando l'allarme.

I nuovi "Super Drugs"

Un recente articolo dell'Associated Press ha riferito che quattro società hanno iniziato a testare "super-farmaci" che contengono formulazioni più pure e potenti di idrocodone, un farmaco altamente additivo che è il secondo farmaco più abusato negli Stati Uniti (secondo l'US Drug Enforcement Administration). I nuovi farmaci contengano fino a 10 volte la quantità di idrocodone rispetto a Vicodin e, a differenza di Vicodin, i nuovi farmaci non avranno analgesici non narcotici come il paracetamolo. Una delle quattro società, San Diego, California Zogenix Inc., che ha annunciato di voler presentare una domanda per il suo farmaco, chiamato Zohydro, quest'anno alla FDA, con la speranza di averlo sul mercato all'inizio del 2013.

April Rovero, presidente della National Coalition Contro l'abuso di droghe, ha detto all'AP: "Ho una grande preoccupazione che questo potrebbe essere il prossimo OxyContin, ma non ne abbiamo bisogno sul mercato". E il senatore di New York Chuck Schumer ha esortato la commissaria della FDA Margaret Hamburg ad essere cauto nell'approvare nuovi prodotti a base di idrocodone, dicendo in un comunicato stampa: "La FDA ha bisogno di afferrare le redini e rallentare la fuga precipitosa per introdurre questi potenti narcotici."

Con tutte le altre opzioni per trattare il dolore là fuori, tra cui farmaci da banco come l'aspirina e farmaci da prescrizione, c'è davvero bisogno di una pillola del dolore più forte?

Chi ha bisogno di un "Super Painkiller"?

"[Hydrocodone] è un farmaco per l'uso temporaneo e appropriato nel contesto del dolore cronico", afferma Christopher Gharibo, MD, assistente professore di anestesiologia presso la School of Medicine della New York University e direttore medico della medicina del dolore presso la NYU-Hospital for Joint Diseases. "Non è qualcosa su cui fare affidamento per la gestione del dolore, ma è un'aggiunta appropriata all'arsenale del medico antidolorifico."

È importante ricordare che i nuovi farmaci non sono pensati per qualcuno che si sveglia un giorno con un mal di schiena . Invece, dice il dott. Gharibo, potrebbero essere usati per aiutare le persone che soffrono di dolore da cancro, dolore muscoloscheletrico cronico o dolore neurologico come la neuropatia diabetica o nevralgia posterpetica (una complicazione di fuoco di Sant'Antonio). Crede anche che dovrebbero essere usati solo dopo che sono stati provati altri trattamenti, come i farmaci antidolorifici non oppioidi, i bloccanti dei nervi o la terapia fisica, e solo per un periodo di prova di diverse settimane o mesi. "Se non ci sono miglioramenti funzionali nell'arco di tre mesi al massimo, dovrebbero probabilmente passare a qualcos'altro."

Abuso di oppioidi: alzare la bandiera rossa

Secondo il sondaggio nazionale 2010 sull'uso di droghe e Salute (NSDUH), circa 2,4 milioni di americani usano farmaci con obbligo di prescrizione medica per scopi non medici (in altre parole, senza prescrizione medica o alti). Nel novembre 2011, i Centri statunitensi per il controllo delle malattie hanno riferito che il numero dei morti per overdose di stupefacenti narcotici - circa 15.000 all'anno, o 40 decessi al giorno - è ora maggiore di quello dell'eroina e della cocaina messi insieme.

È comprensibile, quindi, che i critici di questi nuovi super-farmaci citino il potenziale di dipendenza e abuso come motivo di cautela.

Dr. Gharibo riconosce che l'abuso è una preoccupazione per i narcotici oppioidi: "La maggior parte dell'abuso là fuori inizia in modo molto casuale: i pazienti possono raddoppiare i loro farmaci e quindi sviluppare un certo grado di tolleranza". Egli osserva inoltre: "C'è un sacco di malintesi là fuori che è iniziato praticamente alla fine degli anni '90, quando abbiamo cominciato a sovrapprodare gli oppioidi, ora siamo un po 'indietro rispetto a quello che abbiamo fatto. C'è un pendolo che va avanti e indietro. "

I critici hanno anche notato che Zohydro può essere facilmente schiacciato, una caratteristica popolare con tossicodipendenti che possono sniffare la polvere per un livello immediato. OxyContin, che inizialmente era anche crusibile, ora ha una forma più resistente alla manomissione. Gharibo dice: "Per quei prodotti che mancano la resistenza alla manomissione, è un po 'come mancare la cintura di sicurezza di una macchina, è semplicemente troppo facile abusarne". Prende atto che nel prossimo decennio si prevede che saranno disponibili altre formulazioni oppioidi a prova di manomissione.

Secondo l'articolo di AP, i pazienti che assumono i nuovi superdrug saranno controllati più da vicino, poiché ai sensi delle normative governative una ricarica di idrocodone pura richiede un nuova prescrizione Per confronto, Vicodin può essere riempito fino a cinque volte entro sei mesi dal momento in cui è stata scritta la prescrizione iniziale.

Paracetamolo: preoccupazioni per la sicurezza

C'è un altro vantaggio per i nuovi farmaci: i produttori di Zohydro sostengono anche che in realtà è più sicuro di Vicodin, poiché a differenza di quel farmaco non contiene acetaminofene. L'acetaminofene è l'ingrediente principale dell'antidolorifico senza prescrizione Tylenol e si trova anche in molti farmaci da banco da banco. Ma troppo acetaminofene può essere dannoso per il fegato, e poiché è presente in così tanti prodotti, il sovradosaggio è un pericolo reale.

"La tossicità orale del paracetamolo è la principale causa di trapianto di fegato nel paese", afferma il dott. Gharibo, aggiungendo che spesso i pazienti non sono consapevoli del loro consumo totale di acetaminofene.

In conclusione: Questi nuovi farmaci antidolorifici "potrebbero essere un'aggiunta preziosa", dice Gharibo. "Potrebbe essere utile avere una tavolozza più ampia da utilizzare, in modo da non dover continuare a salire sul dosaggio per i farmaci disponibili ora. Non terrei che questo particolare composto venisse approvato".

Ma, dice, Zohydro e gli altri super-antidolorifici dovrebbero essere usati solo per un tempo limitato e solo per quei pazienti che possono seguire le indicazioni dei loro medici e che sono psicologicamente stabili, cioè non inclini alla dipendenza. "Devono essere usati per la giusta indicazione clinica, nel paziente giusto e nella giusta impostazione." Ultimo aggiornamento: 12/01/2012

Pubblica Il Tuo Commento