Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Rimedi alle erbe per sollievo dal dolore naturale

Rispettiamo la tua privacy. Depositphotos.com

Le droghe farmaceutiche potrebbero non essere la tua unica via per alleviare il dolore. I trattamenti naturali contro il dolore - come la fitoterapia, in cui parti di una pianta sono utilizzate in medicina per trattare problemi di salute - sono un modo sempre più popolare per gestire il dolore.

Anche se la ricerca sui rimedi erboristici è ancora nelle sue fasi iniziali, molte erbe sono pensati per fornire la gestione del dolore e ridurre l'infiammazione. Tuttavia, è importante fare attenzione.

"Herbals o altri nutraceutici che possono aiutare in qualche modo - così come quelli che non possono effettivamente aiutare - hanno quasi universalmente il potenziale per nuocere attraverso effetti collaterali indesiderati, reazioni allergiche e interazioni indesiderabili con altre sostanze e farmaci ", dice Sam Moon, MD, MPH, direttore associato di formazione presso Duke Integrative Medicine, una divisione del Duke University Medical Center di Durham, Carolina del Nord" La sicurezza relativa deve essere molto attentamente bilanciata contro la probabile efficacia ".

Sollievo dal dolore naturale: popolari opzioni a base di erbe

Ecco alcuni rimedi erboristici usati per alleviare il dolore naturale:

  • Capsaicina. Derivato dai peperoncini piccanti, la capsaicina topica può essere utile per alcune persone nell'alleviare il dolore . "La capsaicina funziona per deplezione della sostanza P, un composto che trasmette la sensazione di dolore dal periferico al sistema nervoso centrale, ci vogliono un paio di giorni perché ciò accada", afferma David Kiefer, MD, assistente professore di medicina presso l'Arizona Centro per la Medicina Integrativa
  • Zenzero Anche se sono necessari ulteriori studi, afferma il Dr. Kiefer, l'estratto di zenzero può aiutare con dolori articolari e muscolari perché contiene sostanze fitochimiche che aiutano a fermare l'infiammazione. Pochi effetti collaterali sono stati collegati allo zenzero se assunto in piccole dosi.
  • Partenio. Partenio è stato usato per secoli per curare mal di testa, mal di stomaco e mal di denti. Al giorno d'oggi è anche usato per l'emicrania e l'artrite reumatoide. Sono necessari ulteriori studi per confermare se il Partenio è effettivamente efficace, ma l'erba può valere la pena di provare poiché non è stata associata a gravi effetti collaterali. Lievi effetti collaterali includono afte e irritazione della lingua e delle labbra. Le donne incinte dovrebbero evitare questo rimedio.
  • Curcuma. Questa spezia è stata usata per alleviare il dolore e il bruciore di artrite e per ridurre l'infiammazione. Non è chiaro come la curcuma agisca contro il dolore o l'infiammazione, ma la sua attività può essere dovuta a una sostanza chimica chiamata curcumina, che ha proprietà anti-infiammatorie. La curcuma è di solito sicura da usare, ma alte dosi o uso a lungo termine possono causare indigestione. Inoltre, le persone con malattia della colecisti dovrebbero evitare di usare la curcuma.
  • Artiglio del diavolo Ci sono alcune prove scientifiche che questa erba sudafricana può essere efficace nel trattare l'artrite e il dolore lombare, ma sono necessarie ulteriori ricerche. Gli effetti collaterali sono molto rari se presi a una dose terapeutica a breve termine, ma non è consigliato per le donne incinte e quelle con calcoli biliari o ulcere intestinali o dello stomaco.

Sollievo dal dolore naturale: procedere con cautela

Ci sono molti altri rimedi erboristici per alleviare il dolore naturale, come la boswellia e la corteccia di salice. L'American Pain Foundation elenca anche queste erbe per la gestione del dolore:

  • Ginseng per fibromialgia
  • Kava Kava per mal di testa tensione e dolore neuropatico
  • St. John's Wort per sciatica, artrite e dolore neuropatico
  • radice di valeriana per spasmi e crampi muscolari

Poiché le terapie a base di erbe per la gestione del dolore devono ancora essere studiate a fondo, fare attenzione quando intraprendere questo percorso di trattamento . Indipendentemente dall'erba che provi, ricorda che non sono benigni. La ricerca sulla loro sicurezza ed efficacia è ancora limitata e il governo non regolamenta i prodotti a base di erbe per la qualità. La cosa migliore è parlare con un operatore sanitario prima di testare un rimedio a base di erbe.

Ultimo aggiornamento: 2/10/2016

Pubblica Il Tuo Commento