Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Prevenire la disidratazione e l'iperidratazione con la meningite

Rispettiamo la tua privacy.

Spinte recenti di meningite in Ohio, Wisconsin, Regno Unito e Brasile hanno scatenato una raffica di titoli sulla condizione potenzialmente fatale. Se tu o la tua famiglia siete stati esposti, armare voi stessi con i fatti sui sintomi e il trattamento può aiutare a proteggere i vostri cari e prevenire le complicazioni.

Una parte importante della cura della meningite è un attento monitoraggio dei liquidi. "Sia la disidratazione che l'iperidratazione sono comuni con la meningite", dice Nathan Litman, MD, direttore delle malattie infettive pediatriche al Children's Hospital di New York presso il Montefiore Medical Center nel Bronx. Diversi tipi di meningite richiedono quantità diverse di liquidi e squilibri o anomalie possono avere gravi effetti avversi, inclusa la morte. Ecco cosa è necessario sapere.

Gravi sintomi di disidratazione e opzioni di trattamento

Le persone con grave meningite virale possono soffrire di disidratazione. "Spesso entrano in ospedale un po 'sul lato secco perché sono stati malati per un giorno o due con la febbre, il che aumenta i fabbisogni di liquidi", afferma il dott. Litman. Se la disidratazione peggiora e non viene curata, può portare a:

  • Convulsioni
  • Danno cerebrale
  • Morte

Grave disidratazione può anche causare bassa pressione sanguigna, che può ostacolare il trattamento antibiotico nella meningite batterica. Questo perché gli antibiotici potrebbero non arrivare al cervello se la pressione sanguigna è troppo bassa.

I sintomi di disidratazione da lievi a moderati possono includere:

  • Sensazione di sete
  • Occhi infossati
  • Bocca secca o appiccicosa
  • Fonatelle infossate - il punto morbido sulla testa di un bambino
  • La pelle che non rimbalza dopo essere stata pizzicata
  • Emissione di urina bassa o assente
  • Nei bambini, pianto senza lacrime
  • Urina di colore giallo scuro (il colore del succo di mela )

I sintomi gravi di disidratazione includono tutti i sintomi sopra elencati e anche uno o più dei seguenti:

  • Impulso rapido e debole (più veloce di 100 a riposo)
  • Mani e piedi freddi
  • Respirazione veloce
  • Labbra blu
  • Confusione
  • Letargo

La grave disidratazione è un'emergenza medica e richiede cure mediche immediate. Una grave disidratazione richiede un trattamento endovenoso (endovenoso) in un ospedale.

La disidratazione da lieve a moderata può essere generalmente trattata a casa bevendo molti liquidi. Acqua, succhi e soluzioni di reidratazione sono i migliori. Anche i pop congelati e i coni di neve aiutano a reidratarsi. Se il bambino rifiuta di bere liquidi, provare a mungere il cucchiaio o usare una siringa per aumentare l'assunzione di liquidi.

Sintomi e opzioni di trattamento per l'eccessiva idratazione

La meningite batterica può causare l'iperidratazione impedendo all'organismo di eliminare i liquidi nel modo giusto. Questo può portare a iponatremia, un disturbo elettrolitico in cui la concentrazione di sodio nel plasma sanguigno è inferiore al normale. "L'iponatremia può causare convulsioni e cervello [gonfiore]", aggiunge Litman.

Monitorare la quantità di liquido che entra e uscire e, se necessario, regolare i fluidi può aiutare a prevenire questi problemi.

Meningiti trattati in ospedale di solito ricevono fluidi per via endovenosa e la quantità di liquidi somministrati viene attentamente monitorata.

L'idratazione viene monitorata frequentemente:

  • Pesatura del paziente
  • Pressione arteriosa
  • Monitoraggio della produzione di urina
  • Misurazione del sodio nel plasma con esami del sangue

Poiché l'iponatriemia severa a volte può far spostare l'acqua dal plasma sanguigno nelle cellule cerebrali e causare gonfiore, il trattamento della meningite può comportare una riduzione dei liquidi per aiutare a gestire questa condizione. Tuttavia, questo approccio è controverso dal momento che alcuni studi suggeriscono che limitare i fluidi può peggiorare l'edema cerebrale o il gonfiore, che può causare la morte.

Mantenere sotto controllo la situazione dei liquidi di un paziente aiuta a garantire il successo del trattamento della meningite. Aggiornato: 9/23 / 2011

Pubblica Il Tuo Commento