Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Quando dovresti vedere un dottore per un raffreddore?

Quando dovresti vedere un dottore per un raffreddore?

  • di Lisa Baertlein
  • Recensito da Ed Zimney, MD

Il comune raffreddore di solito scompare entro una settimana o due. Ma se i sintomi del raffreddore persistono o peggiorano, vorrai vedere un dottore.

I raffreddori sono infezioni virali altamente contagiose del naso e della gola e molti di noi conoscono la sofferenza che portano - congestione, naso che cola, starnuti, mal di gola, tosse, febbre leggera e mal di testa. Per quanto infelici, la maggior parte dei raffreddori sono malattie minori e di solito scompaiono entro 14 giorni, con o senza trattamento.

I neonati e i bambini piccoli hanno più raffreddori degli adulti - in genere da 6 a 10 anni - e hanno maggiori probabilità di correre la febbre e soffrire di complicanze associate al freddo che richiedono visite mediche. I bambini, insieme a anziani, fumatori e individui con gravi problemi di salute come l'asma, le malattie cardiache, il cancro o la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), tendono a soffrire più a lungo quando si raffreddano.

Quando è più di a freddo?

Se il tuo raffreddore dura molto più a lungo di due settimane o continua a tornare, allergie, sinusiti o altre infezioni secondarie potrebbero essere il colpevole.

"La febbre è un segno importante", afferma il dott. Norman Edelman , capo ufficiale medico per l'American Lung Association. "I raffreddori di solito non sono associati alla febbre". Gli adulti con febbre da 102 F (39 C) o superiore e bambini con febbre da 103 F (39,5 C) o superiore, dovrebbero consultare un medico, il Dr. Edelman consiglia.

Se il bambino ha meno di 3 mesi e ha una febbre di 100 F (37,8 C) o superiore, vai immediatamente dal medico, dice il pediatra Dott. Carlos Lerner, direttore medico per la salute dei bambini presso il Mattel Children's Hospital della University of California, Los Angeles. Quando è in dubbio, il dottor Lerner consiglia ai genitori di chiamare il loro medico: "Vale la pena ricevere qualche consiglio per telefono."

Gravi complicazioni del comune raffreddore

I raffreddori possono logorare le difese naturali del tuo corpo, lasciandoti vulnerabile a problemi di salute che vanno dalle infezioni dell'orecchio e del seno allo streptococco, alla bronchite e alla polmonite. Mal di testa, febbre e dolore sinusale potrebbero indicare un'infezione sinusale che richiede un trattamento.

"Certamente se hai avuto un'infezione da raffreddore o sinusite e ora hai un mal di testa aggravante e una febbre, che deve essere visto "dice il dottor David Ross, un medico di emergenza all'ospedale di Penrose a Colorado Springs, Colorado.

Se ha sintomi come dolori lancinanti al petto, una tosse che porta espettorato colorato, febbre o mancanza di respiro potrebbe avere polmonite e dovrebbe consultare il medico. Se i sintomi si manifestano rapidamente, dovresti cercare assistenza medica immediata, dice il Dr. Ross.

Il virus respiratorio sinciziale, o RSV, è un virus respiratorio comune che condivide i sintomi con il raffreddore, ma può causare gravi sintomi in alcuni neonati, giovani bambini e adulti più grandi. Mentre la maggior parte delle persone guarisce dall'infezione da RSV in una o due settimane, il virus è la causa più comune di bronchiolite (infiammazione delle piccole vie aeree nei polmoni) e polmonite nei bambini statunitensi sotto i 12 mesi di età. Segni di difficoltà respiratorie nei bambini includono narici che si allargano, respirazione più veloce del solito, tensione dei muscoli del collo o scolorimento bluastro intorno alle labbra e alle dita. "Se vedi quelle cose, portali subito al pronto soccorso", dice il dottor Ross.

Elenchi di controllo dei sintomi da tenere sotto controllo per

Naturalmente, la maggior parte dei raffreddori non richiederà mai una visita al pronto soccorso, ma se i segni e i sintomi sembrano discutibili, vale la pena fare un viaggio. L'American Academy of Family Physicians riassume le bandiere rosse da cercare:

Nei bambini:

  • Febbre alta (sopra i 103 gradi), o febbre che dura per più di 3 giorni
  • Sintomi che durano più di 10 giorni
  • Problemi di respirazione, respiro veloce o respiro sibilante
  • Colore della pelle bluastra
  • Earache o drenaggio dall'orecchio
  • Cambiamenti dello stato mentale (come non svegliarsi, irritabilità o convulsioni )
  • Sintomi di Flulike che migliorano, ma ritornano con febbre e tosse peggiore
  • peggioramento delle condizioni mediche croniche (come diabete o malattie cardiache)

negli adulti:

  • febbre alta e prolungata (sopra 102 gradi)
  • I sintomi che durano per più di 10 giorni o peggiorano invece di meglio
  • Problemi di respirazione o mancanza di respiro
  • Dolore o pressione al petto
  • Svenimento o sensazione di svenire
  • Confusione o disorientamento
  • Vomito grave o persistente
  • Grave dolore al viso o alla fronte
  • Raucedine, mal di gola o tosse che non scompare dopo 10 giorni

Ultimo aggiornamento: 12 / 1/2008

Pubblica Il Tuo Commento