Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Pericoli di ritardare il trattamento dell'epatite C

Rispettiamo la tua privacy Non trattato, epatite Il virus C continua a crescere e può danneggiare il fegato. Allarm

Fatti rapidi

Molte persone con epatite C non sanno di averlo, il che causa ritardi nel trattamento.

Problemi di assicurazione, consumo di alcool e interazioni farmacologiche possono sospendere il trattamento per l'epatite C.

Attendere il trattamento per l'epatite C dà tempo alla malattia per progredire

L'epatite C è un'infezione potenzialmente curabile che colpisce circa 3 milioni di persone negli Stati Uniti, ma il trattamento a volte è ritardato, per una varietà di ragioni. In caso di infezione cronica da epatite C, ritardare il trattamento può comportare rischi per la salute significativi.

L'epatite C causa infiammazione nel fegato. Senza trattamento, l'infiammazione può creare tessuto cicatriziale permanente chiamato cirrosi, che alla fine può portare a insufficienza epatica, afferma Hyder Z. Jamal, MD, un gastroenterologo presso il St. Jude Medical Center di Fullerton, in California. Dal 5 al 20% delle persone con epatite C sviluppano cirrosi epatica, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

"L'epatite C è la causa n. 1 dei trapianti di fegato negli Stati Uniti" Dr "È importante curare l'epatite C prima che il fegato sia gravemente danneggiato, perché l'insufficienza epatica può essere mortale". Tra il 1995 e il 2010, circa il 41% dei 127.000 nuovi candidati per trapianto di fegato presentavano epatite C, secondo i dati

Le persone con epatite C sono anche ad aumentato rischio di sviluppare il cancro del fegato, secondo l'American Liver Foundation. E uno studio pubblicato su Hepatology indica la cirrosi come un fattore di rischio predominante per il cancro del fegato. L'Organizzazione Mondiale della Sanità riferisce che l'1% al 5% delle persone con epatite cronica C svilupperà il carcinoma epatocellulare, il tipo più comune di cancro al fegato.

6 Ragioni per il trattamento ritardato dell'epatite C

Anche se questi rischi per la salute sono buoni noto tra gli operatori sanitari, il trattamento per l'epatite C non sempre arriva rapidamente. Le ragioni variano ampiamente. Ecco alcune delle cause più comuni di ritardo e i pericoli che questi pongono alla salute a lungo termine e alle relazioni strette.

1. Nessuna diagnosi. Puoi avere l'epatite C e non saperlo. I sintomi possono sembrare l'influenza e passare con la stessa rapidità con cui sono apparsi, oppure non si hanno sintomi, dice Jamal. Il pericolo qui è che il danno al fegato può svilupparsi anche quando non si hanno sintomi, motivo per cui è molto importante essere sottoposti a test. E rischi di trasmettere il virus dell'epatite C agli altri senza rendersene conto.

Il CDC raccomanda che tutti i baby boomer vengano sottoposti a test per l'epatite C almeno una volta. Altre situazioni ti mettono a rischio di avere l'epatite C. Se ti trovi in ​​queste categorie, dovresti sottoporti a un esame del sangue per l'epatite C:

  • Sei nato tra il 1945 e il 1965.
  • Hai ricevuto sangue donato o trapianto di organi prima del 1992, quando l'afflusso di sangue cominciò a essere sottoposto a screening per la malattia.
  • Sei mai stato esposto a sangue da una persona con epatite C.
  • Ti sei mai impegnato in comportamenti rischiosi come l'iniezione di droghe. un tatuaggio in un'impostazione non regolata, come da un amico.
  • 2. Interazioni farmacologiche.

Alcuni farmaci dell'epatite C interagiscono con altri farmaci e quindi il trattamento viene rimandato, dice Jacqueline G. O'Leary, MD, MPH, direttore medico della ricerca presso il Baylor Simmons Transplant Institute presso il Baylor University Medical Center di Dallas . Quando i farmaci interagiscono, il modo in cui ogni singolo farmaco viene metabolizzato nel tuo corpo può essere alterato, il che significa troppo o troppo poco l'esposizione al farmaco, secondo una ricerca pubblicata in Expert Opinion on Drug Metabolism & Toxicology nel marzo 2015. Lo stato del tuo fegato è un altro punto da considerare perché alcuni farmaci - i farmaci antiretrovirali utilizzati per il trattamento dell'HIV, ad esempio - possono causare danni epatici indotti da farmaci se assunti con farmaci per l'epatite C. Se ha una malattia epatica avanzata, potrebbe essere necessario modificare i dosaggi dei farmaci per prevenire la tossicità. Se stai prendendo un farmaco che può avere una grave interazione con la terapia per l'epatite C, il medico potrebbe essere in grado di passare a un altro farmaco, dice il dottor O'Leary. In caso contrario, la chiave sta dando priorità a quale condizione trattare per prima. È importante lavorare a stretto contatto con i medici in modo da comprendere le opzioni e tutti i potenziali rischi coinvolti.

-

3. Alcol o abuso di sostanze

Se vi è preoccupazione che il fegato continui a essere esposto a sostanze come alcol o droghe o se si ha una storia di abuso di sostanze, il medico o l'assicurazione potrebbero posticipare il trattamento. La preoccupazione è che l'uso continuato di alcol o altre sostanze possa danneggiare ulteriormente il fegato. L'alcol riduce la reattività alle terapie anti-virali per l'epatite C, secondo un rapporto pubblicato su Biomolecules nel marzo 2015. I farmaci agiscono ripristinando l'immunità innata . Continuando a bere, le persone con epatite C potrebbero avere la loro risposta immunitaria soppressa sia dal virus che dal loro uso di alcol, riducendo potenzialmente la funzione del farmaco per l'epatite C.

Alcuni assicuratori richiedono sei mesi di astinenza da alcol e abuso di sostanze prima di dare il via libera al trattamento. Parla con il tuo medico se hai bisogno di aiuto per smettere di bere o assumere droghe, suggerisce Jamal, dato che ci sono programmi e farmaci che possono aiutarti.

4. Assenza di malattie del fegato

Se gli esami del sangue confermano l'epatite C ma una biopsia non mostra danni al fegato, il medico non può iniziare immediatamente il trattamento. In questo caso, le tue condizioni potrebbero essere monitorate da vicino e i medici potrebbero raccomandare alcune modifiche dello stile di vita per proteggere la salute del tuo fegato, secondo l'American Liver Association. Il rischio è che alcune persone non possano seguire come indicato per il monitoraggio continuo , dice Hwan Y. Yoo, MD, PhD, specialista del fegato presso l'Istituto per la salute dell'apparato digerente e la malattia del fegato presso il Mercy Medical Center di Baltimora. Infettare anche gli altri è una preoccupazione perché il virus può essere diffuso anche se non si verificano sintomi.

CORRELATI: Pro e contro di nuovi farmaci per l'epatite C

5. Preoccupazioni per la salute mentale

I medici o gli assicuratori possono sospendere il trattamento dell'epatite C in persone già trattate per determinati problemi di salute mentale. Questo perché alcuni farmaci per l'epatite C possono peggiorare la depressione e altri problemi di salute mentale, secondo l'American Liver Foundation. Per esempio, i farmaci usati per trattare i disordini psichiatrici potrebbero interagire con una combinazione comunemente prescritta di farmaci per l'epatite C - alcuni antivirali con interferone-alfa e ribavirina - e portare a problemi nella gestione degli effetti collaterali psichiatrici, secondo uno studio pubblicato nel Journal of Hepatology. I nuovi farmaci antivirali contro l'epatite C possono offrire una soluzione. In una revisione dei dati dei principali studi clinici, i ricercatori hanno scoperto il rischio "minimo" di effetti avversi comportamentali o psicologici quando l'epatite C viene trattata con farmaci antivirali. In un rapporto su BMC Gastroenterology del 2013, i ricercatori hanno notato che alcuni farmaci per la salute mentale possono rappresentare un alto rischio di interazione negativa. Ciò rende imperativo che il tuo medico sia a conoscenza di tutti i farmaci che stai assumendo.

6. Il denaro conta.

Potrebbe essere la mancanza di copertura assicurativa o altri problemi finanziari. I nuovi farmaci per l'epatite C sono costosi, più di $ 1.000 a pillola, per un totale di oltre $ 80.000 per un regime di trattamento completo, quindi l'autorizzazione delle assicurazioni potrebbe richiedere del tempo, dice il dottor Yoo. "Anche se molti pazienti sono in grado di ottenere l'autorizzazione dalla compagnia di assicurazione, ci sono situazioni con rifiuto del trattamento o finire con un alto co-pagamento", spiega. Ritardare il trattamento a causa del costo dà alla malattia più tempo per progredire e alla fine potrebbe comportare la necessità di ulteriori interventi medici e cure più costose, dice Yoo, per esempio, un trapianto di fegato. Nel 2014 l'importo medio fatturato per un trapianto di fegato negli Stati Uniti è stato di $ 739.100, secondo un rapporto di Milliman.Last Aggiornato: 6/2/2015

Pubblica Il Tuo Commento