Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

Mangia un quadrato di cioccolato al giorno per tenere lontane le bruciature

Rispettiamo la tua privacy.

Se ti stai dirigendo all'aperto questa estate, non dimenticare di imballare una tavoletta di cioccolato per proteggerti dai danni del sole.

Sì, hai letto bene: Cioccolato, così come altri alimenti come pomodori e tè verde,

"Il cacao o il cioccolato fondente contiene quattro volte più fenoli e catechine del tè. Questi antiossidanti proteggono la nostra pelle dalle scottature e dal cancro della pelle ", afferma Frank Lipman, MD, fondatore di Eleven Eleven Wellness Center, che raccomanda due once di cioccolato fondente al giorno.

Se non hai un debole per i dolci (sei fortunato! ), caricare su prodotti freschi. Verdure di colore rosso come pomodori e peperoni rossi contengono il licopene antiossidante, amico della pelle. "Alcune ricerche hanno dimostrato che il licopene può proteggere la pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV", dice Jessica Wu, MD, assistente professore di dermatologia presso la USC Medical School e autrice di Feed Your Face. Quando scegli le verdure, cerca la varietà rossa più brillante, che è anche la più abbondante di licopene. E, quando possibile, cuoci le verdure rosse e la frutta in modo che il tuo corpo possa assorbire meglio l'antiossidante.

Quando si tratta di aggiungere un calcio al tuo pasto, prova l'aglio. "Oltre ad essere gustoso, l'aglio contiene diversi antiossidanti, compresi i composti che hanno dimostrato di inibire la crescita del carcinoma a cellule basali e delle cellule di melanoma", spiega il Dr. Wu.

Il tè verde ha anche dimostrato di aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole grazie ai suoi effetti anti-infiammatori e anti-invecchiamento. Gli studi hanno dimostrato che il tè verde può essere usato sia per via orale che topica per proteggere la pelle dalle scottature solari e dai tumori cutanei associati ai raggi UV. Prova a bere una tazza di tè verde due volte al giorno poiché la ricerca ha suggerito che il consumo di tale quantità nel corso di sei mesi può effettivamente invertire i danni del sole e migliorare significativamente eventuali problemi con arrossamenti e vene capillari rotti. Ultimo aggiornamento: 1/27 / 2014

Pubblica Il Tuo Commento