Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

8 Modi per dormire sonni tranquilli quando si ha RA

8 modi per dormire sonni tranquilli quando si ha RA

  • di Beth W. Orenstein
  • Recensito da Niya Jones, MD, MPH

Il sonno di qualità è essenziale per il tuo benessere. È anche vitale per una gestione efficace dell'artrite reumatoide (RA). Ecco come dormire meglio quando si dispone di RA.

Alamy

L'affaticamento cronico è un sintomo caratteristico dell'artrite reumatoide (RA) - più dell'80% delle persone con la condizione lamentano l'affaticamento dei propri medici, secondo l'artrite Fondazione.

Parte del problema: molte persone con RA riferiscono di avere difficoltà ad addormentarsi; altri si lamentano di non poter rimanere addormentati;

Mentre il sonno di qualità è vitale per tutti, è ancora più necessario per quelli con RA, per aiutare a combattere l'affaticamento cronico e ridurre il dolore alle articolazioni, un altro segno distintivo della condizione, dice Mark Genovese, MD, direttore della clinica di reumatologia presso la Stanford University Medical Center di Palo Alto, in California. La mancanza di sonno può anche portare a riacutizzazioni, depressione e problemi durante le attività quotidiane, aggiunge la Fondazione Artrite.

Ecco otto suggerimenti che possono aiutarti a ottenere un sonno di qualità quando hai RA.

1. Esercizio con moderazione. Quando le articolazioni fanno male ed è difficile muoversi, l'esercizio può essere l'ultima cosa nella tua lista di cose da fare. Ma è importante rimanere fisicamente attivi, non solo per aiutarti a mantenere mobilità e flessibilità e sollevare il tuo umore, ma anche per aiutarti a dormire meglio. "Finché ti eserciti in un modo che non mette eccessivo stress o dolore alle articolazioni coinvolte, ti farai molto bene," dice il dott. Genovese. Parla con un fisioterapista o un fisioterapista se hai bisogno di aiuto nella progettazione di esercizi che puoi fare in modo sicuro con RA. Perché l'esercizio è uno stimolante, non si dovrebbe esercitare troppo tardi durante la giornata o troppo vicino al momento di coricarsi, secondo l'Arthritis Research UK.

2. Evita lunghi sonnellini. Un breve pisolino di meno di 20 minuti all'inizio della giornata non dovrebbe influire sul sonno notturno. Ma se frequenti spesso i sonnellini, specialmente nel corso della giornata, potresti trovarti sveglio la notte, dice la National Sleep Foundation.

3. Salta la caffeina nel pomeriggio. Il tuo caffè mattutino può essere un ottimo toccasana, ma bere caffè con caffeina o altre bevande come tè, cioccolata calda e bevande energetiche nel pomeriggio e nelle prime ore della sera ti può tenere notte. Secondo la National Sleep Foundation, ci vogliono circa 8 ore perché la caffeina svanisca, quindi pianifica di conseguenza la tua sorseggiando. Allo stesso modo, dovresti cercare di evitare spuntini a tarda notte. In particolare, evita gli alimenti che non si adattano bene allo stomaco, tipicamente quelli che sono speziati, provocano gas o ti fanno venire sete o devono andare in bagno, aggiunge Genovese.

4. Evitare l'alcol, specialmente di notte. L'alcol può aiutarti a rilassarti e ad addormentarti, ma è più probabile che agisca da stimolante e disturbi il sonno, secondo la National Sleep Foundation.

5. Usa i farmaci appropriati per controllare il tuo dolore. Prendi i farmaci come prescritto dal medico, consiglia Genovese. Questo include sia farmaci da prescrizione che da banco. Uno studio pubblicato nel mese di agosto 2016 in Reumatologia clinica ha rilevato che le persone trattate con la terapia del fattore di necrosi antitumorale per la loro RA hanno riportato miglioramenti significativi nella qualità del sonno. Se sei un prednisone steroide, sappi che può agire da stimolante. Prendilo prima durante il giorno in modo che non ti possa tenere sveglio.

6. Trova una posizione di sonno migliore. Dormire da un lato può aiutare a migliorare l'allineamento della colonna vertebrale e causare meno dolore, specialmente se l'AR sta colpendo la colonna vertebrale, dice Clete Kushida, MD, PhD, neurologo e direttore medico dello Stanford Centro di medicina del sonno. "La tua posizione di sonno e la fermezza del tuo materasso e cuscino dovrebbero essere su misura per te", aggiunge Genovese. Dr. Kushida raccomanda anche di esplorare nuove superfici del letto, come la schiuma di memoria, per aiutare a ridurre il dolore.

7. Provare un bagno caldo. Questo rimedio naturale può aiutare ad alleviare dolori articolari e rigidità prima di andare a letto, secondo Arthritis Research UK.

8. Stabilisci una routine per andare a dormire Cerca di andare a letto e svegliati all'incirca alla stessa ora tutti i giorni, compresi i fine settimana, la National Sleep Foundation consiglia. Inoltre, assicurati che il tuo ambiente favorisca il sonno: la tua camera da letto dovrebbe essere silenziosa, scura e fresca.

Se hai ancora problemi a dormire, parla con il medico o uno specialista del sonno, dice Kushida. Si può avere una condizione di sonno come l'apnea centrale del sonno (specialmente se si è in trattamento con farmaci oppiacei per il dolore) o l'insonnia, spiega.

Ultimo aggiornamento: 20/10/2016

Pubblica Il Tuo Commento