Messaggi Popolari Sulla Salute

none - 2018

7 Motivi per perdere peso quando si ha l'artrite

Rispettiamo la tua privacy. Benefici di perdere peso con l'artrite include una migliore salute del cuore e meno dolore.Corbis

Fatti veloci

Quando hai l'artrite, l'eccesso di peso mette più pressione sulle tue articolazioni.

Quei chili in più possono anche contribuire ad altre condizioni di salute.

Proprio come il sovrappeso è legato all'aumento del dolore da artrite, la perdita di peso può aiutare a migliorare i sintomi dell'artrite.

L'obesità colpisce l'artrite per due motivi: in primo luogo, l'eccesso di carico sulle articolazioni può causare dolore e disagio. "Ma anche, forse ancora più importante, un certo numero di mediatori dell'infiammazione prodotti nel grasso influenzano i tessuti articolari e svolgono un ruolo nel dolore", afferma il reumatologo Richard F. Loeser, Jr., MD, direttore della ricerca di base e traslazionale presso il Thurston Centro di ricerca sull'artrite della School of Medicine della University of North Carolina a Chapel Hill.

Dai un'occhiata ai seguenti sette benefici della perdita di peso per l'artrite e potresti anche trovare la motivazione di cui hai bisogno per perdere peso.

1. Una riduzione del dolore Meno peso corporeo spesso equivale a meno dolore Gli adulti con artrosi che hanno perso peso attraverso una combinazione di dieta ed esercizio fisico in un periodo di 18 mesi hanno riportato meno dolore al ginocchio, osserva uno studio nel settembre 2013 Journal of the American Medical Association (JAMA). I ​​ricercatori, guidati dal dott. Loeser, hanno scoperto che lasciare solo il 10 percento del peso corporeo fa la differenza. "Le persone che hanno avuto il maggior miglioramento nel dolore e nella funzione sono state quelle che hanno seguito B un programma di dieta ed esercizio fisico ", sottolinea Loeser.

2. Migliore funzione articolare. Anche la perdita di peso sembra migliorare la funzione articolare. Nel suo studio JAMA, Loeser ha scoperto che le pressioni meccaniche all'interno dell'articolazione del ginocchio miglioravano con la perdita di peso. Anche se i risultati migliori sono venuti quando sono stati coinvolti sia l'esercizio fisico che la dieta, il solo calo di peso ha migliorato significativamente la funzionalità del ginocchio. Sottolinea che ridurre l'apporto calorico e di grassi è essenziale se sei in sovrappeso e hai l'artrite. Cerca di perdere una sterlina a settimana, ma concediti del tempo: sei mesi è un arco di tempo ragionevole per vedere grandi cambiamenti, dice. Soprattutto, per un continuo sollievo devi impegnarti per tutta la vita a cambiare il tuo stile di vita.

3. Sentendosi meglio nel complesso. Dopo aver perso peso attraverso la dieta e l'esercizio, i partecipanti allo studio hanno anche riferito una migliore qualità della vita fisica che andava oltre le specifiche articolazioni causando dolore. Loeser spiega che non è necessario seguire il piano di esercitazione esatto di questo studio, che ha comportato una combinazione di aerobica e allenamento con i pesi per un'ora tre volte alla settimana. Piuttosto, puoi distribuire una quantità equivalente di esercizio per tutta la settimana. Potresti lavorare con un allenatore o partecipare a un programma di fitness di gruppo per ottenere un livello di supervisione simile a quello dei partecipanti allo studio di esercizio e dell'artrite.

4. Meno infiammazione. Quando sei in sovrappeso e hai l'artrite, i segni dell'infiammazione si manifestano in tutto il corpo, creando marcatori chimici che i ricercatori possono tracciare per misurare la quantità di infiammazione a livello di sistema che hai. Uno di questi marker è l'interleuchina-6 (IL-6). Loeser ei suoi colleghi ricercatori sono stati in grado di vedere che i livelli di IL-6 sono diminuiti nel corso dei 18 mesi di esercizio e perdita di peso dei partecipanti. La leptina è un altro fattore potenzialmente infiammatorio che i ricercatori stanno esaminando da vicino.

CORRELATI: 6 migliori tisane per i sintomi dell'artrite

"Suggerirei anche di ridurre l'assunzione di acidi grassi omega-6 e di aumentare gli omega-3", afferma Richard M. Aspden, PhD, ricercatore di infiammazione muscolo-scheletrica e professore di scienza ortopedica presso l'Università di Aberdeen a Foresterhill, in Scozia. Gli Omega-3 si trovano in alimenti come il pesce grasso, l'olio d'oliva e le noci; gli omega-6 si trovano in carne e oli come cartamo o olio di mais. Entrambi sono necessari per una dieta sana, ma l'americano medio consuma troppi omega-6 in relazione agli omega-3, secondo l'University of Maryland Medical Center.

5. Migliorare la salute del cuore. I ricercatori stanno scavando nei legami tra artrite, peso e sindrome metabolica, che includono fattori di rischio di malattie cardiache, secondo Tim Griffin, PhD, ricercatore con il programma di biologia e invecchiamento libero Oklahoma Medical Research Foundation a Oklahoma City.

Per esempio, l'osteoartrite dolorosa della mano è legata a eventi di cardiopatia come infarto, secondo i dati del Framingham Heart Study pubblicati negli Annali della Malattia Reumatica nel settembre 2013. La gestione del peso è generalmente raccomandato non solo per controllare l'artrite, ma anche per mantenere una buona salute del cuore.

6. Una notte di buon sonno. Il dolore muscoloscheletrico interferisce con il sonno e sembra condurre all'insonnia nel corso degli anni, secondo quanto riportato dai ricercatori nella rivista Rheumatology dell'agosto 2014. La perdita di peso, tuttavia, può portare a un sonno migliore.

"Una volta che i pazienti si impegnano in un sano programma di esercizio, ciò contribuirebbe a migliorare il loro schema del sonno", sottolinea il reumatologo Dennis C. Ang, MD, professore associato di medicina e capo di la sezione di reumatologia e immunologia presso il Wake Forest Baptist Medical Center di Winston-Salem, nella Carolina del Nord.

7. Risparmio sui costi. L'artrite può essere una malattia costosa. Comprese le spese di cura e gli utili persi a causa della condizione, il bilancio nazionale raggiunge almeno $ 128 miliardi all'anno, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Individualmente, ciò può costituire un onere significativo per le persone affette da artrite che devono affrontare un aumento dei costi dei farmaci e, possibilmente, un calo dei redditi. Ma il Dr. Ang sottolinea che, poiché la perdita di peso può portare a una migliore funzionalità e meno dolore, potrebbe produrre benefici per il portafoglio una volta che sono necessari meno farmaci. Aggiornato: 24/07/2015

Pubblica Il Tuo Commento